Politica

PALAZZO DEL VIMINALE

Il Palazzo del Viminale sorge sul colle omonimo, non lontano dal Palazzo del Quirinale.
L’edificio fu commissionato nel 1911 all’architetto Manfredi da Giovanni Giolitti, il quale intendeva creare un centro nevralgico del potere esecutivo italiano: il Palazzo del Viminale fu progettato come sede del Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno (cariche che al tempo convergevano in un’unica persona).
Dopo numerose modifiche del progetto edile originario, nel 1923 i lavori terminarono; il Palazzo, per cui furono spese circa venti milioni di lire, fu inaugurato ufficialmente nel 1925.
Il Palazzo del Viminale comprende, in una disposizione a 5 piani, centinaia di stanze e giardini sopraelevati; ospita gli uffici di rappresentanza del ministro (situati in un plesso laterale) e quattro biblioteche.
Nel 1961 la presidenza del Consiglio fu trasferita a Palazzo Chigi e il Viminale divenne sede esclusiva del Ministero dell’Interno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...